Life for home

Storie, persone e progetti da vivere

Chi è Camilla Bellini: come e dove nasce il suo racconto sugli accessori design

Everlifedesign presenta ” 8 domande a Camilla Bellini “, nota influencer sugli accessori design italiani

Una ragazza, ma non una come tante: Camilla Bellini ha saputo interpretare la sua passione per il design trasformandolo in qualcosa di nuovo ed influente. Il suo è un racconto digitale che spesso travalica il mezzo stesso risultando competente e avvincente. L’abbiamo voluta intervistare facendole le domande che, spesso seguendola sui social, ci siamo fatti.

1. Camilla da dove nasce il tuo amore per il design e l’architettura?
È partito tutto quando ero alle superiori. Ho frequentato l’istituto d’arte, indirizzo “architettura”, nella mia città, a Siena. Qui è iniziata questa passione, approfondita poi con gli studi alla Facoltà di Architettura a Firenze, con la laurea in Design Industriale.

2. Quando hai capito che potevi trasformare questa tua passione in un racconto digitale diventando una delle influencer più seguite?
Dopo la laurea ho lavorato qualche anno in studi di architettura tra Siena e Firenze e nel frattempo, come un po’ tutti, mi sono iscritta a Facebook e Instagram. Qui ho iniziato a condividere la mia quotidianità, fatta di appuntamenti di lavoro, sketch e ispirazioni di progetti.
In poco tempo intorno a me si è creata una community di appassionati e professionisti del settore. Piano piano, giorno dopo giorno, continuando a proporre contenuti di qualità e migliorando il mio approccio di comunicazione, il pubblico si è ampliato. Sono riuscita a farmi notare dagli eventi di settore e a entrare nell’orbita delle aziende di design. Diciamo che è stato un processo costante e continuo, frutto di un lavoro strategico.

3. Quali sono stati gli step del progetto?
Sono partita con i social (Facebook e Instagram) e poi ho deciso di puntare su un mio spazio personale, ovvero il blog. Così sui social avevo modo di intercettare persone interessate ai temi che trattavo e di portarle sul mio sito per leggere i miei articoli e vedere le mie gallery. Quando il blog ha iniziato ad avere un buon pubblico, i miei articoli hanno iniziato a posizionarsi su Google, ottenendo sempre più visite. La tenacia e l’impegno quotidiano mi hanno aiutata a credere in questo progetto anche durante i periodi in cui tutto sembrava non andare nel verso giusto.

4. Come si racconta un accessorio di design sui social?
Gli approcci al racconto sui social possono essere molteplici. Ciò che funziona per me può non funzionare per qualcun altro e viceversa. Io utilizzo uno stile molto emozionale ed esperienziale. Come faccio vedere tutti i giorni su Instagram, a me piace toccare le cose, smuoverle, farne davvero esperienza. Quindi il mio approccio è discorsivo, in happening continuo.
Mi relaziono agli oggetti sempre con lo stupore di chi lo fa per la prima volta, perché è effettivamente così. Non c’è nulla di premeditato o di studiato a priori. Sono sensazioni che voglio che restino autentiche per poter essere trasmesse a chi mi segue con intatta passione.

5. Se dovessi vederti tra cinque anni quali parole utilizzeresti per descrivere quel momento?
Difficile prevedere il futuro, soprattutto di questi tempi. Esperienza, passione, impegno, autenticità e qualità sono parole che voglio portare sempre con me e che utilizzerei di sicuro.

6. Parliamo di design. Quali sono secondo te le sfide da raccogliere per chi crea accessori?
Il tema degli accessori si intreccia con quello dei bisogni delle persone. Non solo i bisogni dei singoli individui, ma anche quelli relativi alle relazioni, agli spazi, alla prossimità. Sono temi delicati e interessanti, che si prestano a più interpretazioni e che sono strettamente legati a ciò che accade nel quotidiano. Ascolto ed elasticità sono dinamiche che le aziende devono iniziare ad approfondire.
Ascoltare e anticipare i bisogni delle persone è importante per avere anche elasticità produttiva. E soprattutto, iniziamo a dare maggiore spazio ai giovanissimi (Gen Z), sono dei veri e propri trend setter.

7. Camilla, i tratti della tua personalità sono ben visibili nel tuo profilo. Svelaci il segreto, come si diventa un’influencer come te?
Nessun segreto, giuro! Impegno, qualità e costanza, nessuna scorciatoia. Serve anche tanta passione. È un lavoro che dà tanto se anche tu gli dai tanto, è uno scambio continuo. In questi anni ho avuto modo di conoscere un sacco di persone, professionisti e realtà incredibili, ma ci sono anche tante strade in salita. L’importante è rimanere sé stessi, perché chi finge viene smascherato, è solo una questione di tempo.

8. Hai provato Tape fit /storage e tape shower, che cosa ti ha colpito di questi accessori di design?
La qualità dei materiali impiegata, soprattutto. Sono accessori belli anche da fotografare, non solo da utilizzare. Per quanto riguarda il segmento “fit”, finalmente ci sono oggetti resistenti, con una linea estetica ben precisa che possono essere inseriti facilmente nei contesti domestici. Troppo spesso chi vuole fare un po’ di workout a casa si accontenta della scarsa qualità dei prodotti o dell’assenza delle rifiniture. Funzione ed estetica vanno di pari passo anche nel caso del Tape storage e del Tape shower, e in genere per gli altri oggetti di Ever Life Design di cui ho fatto personalmente esperienza.

leggi anche

Single e bagno da arredare? Usa le mensole porta asciugamani

Life for home Storie, persone e progetti da vivereSingle e bagno da arredare? Usa le mensole porta asciugamani Con le mensole porta asciugamani avrai degli accessori design davvero cool che potranno rendere il tuo bagno uno spazio ricercato, funzionale e di...

EVER Life Design agli Architect@work di Barcellona 2021

Life for home Storie, persone e progetti da vivereEVER Life Design agli Architect@work di Barcellona EVER Life Design partecipa all’edizione spagnola di ARCHITECT@WORK, la manifestazione pensata per far incontrare, in un contesto professionale e informale allo stesso...

Accessori doccia design per un bagno moderno

Life for home Storie, persone e progetti da vivereAccessori doccia design per un bagno moderno Colorati, a parete... da quelli dallo stile inconfondibilmente minimal a quelli che rimandano all’ultima tendenza boho chic: insomma per stili e funzioni gli accessori...

Meditazione: gli attrezzi fitness design da usare anche in giardino

Life for home Storie, persone e progetti da vivereMeditazione: gli attrezzi fitness design da usare anche in giardino Gli attrezzi fitness design sono stati gli indiscussi protagonisti invernali dell’allenamento a casa. Si, ma ora? In quel periodo passato confinati...

Portaoggetti doccia design: piccola guida alla scelta

Life for home Storie, persone e progetti da viverePortaoggetti doccia design: piccola guida alla scelta.Come scegliere il portaoggetti per la doccia di design che sia perfetto per le tue esigenze?Abbiamo cercato di fare un pochino il punto e di darti alcuni spunti...

Tape shower: la rivoluzione dei portaoggetti doccia

Life for home Storie, persone e progetti da vivereTape shower: la rivoluzione dei portaoggetti doccia Alessandra è una ragazza giovane con la grandissima passione per il design e l’interior, due interessi che l’hanno portata ad inaugurare un profilo Instagram in cui...

Vivi l’esperienza esclusiva da Bed&Show con i nostri accessori design

Life for home Storie, persone e progetti da vivereVivi l'esperienza esclusiva da Bed&Show con i nostri accessori design Cristina Oriani è la proprietaria di uno dei progetti innovativi ed interessanti nel cuore della Milano del Design, in cui compaiono come attori di...

Con roll collection Il nomadismo abita in casa.

Life for home Storie, persone e progetti da vivereCon roll collection Il nomadismo abita in casa.Roll collection si compone di una serie di sgabelli che si distinguono per il loro carattere nomade ed eclettico e che sanno abbinare alla praticità di una seduta...

Design sostenibile per un nuovo rinascimento

Life for home Storie, persone e progetti da vivereDesign sostenibile per un nuovo rinascimento. Intervista a Rossella Ragazzi e Jacopo Antoniazzi di EVER Life DesignI fondatori del brand EVER Life Design rilanciano la loro visione del design. "Parlare di sostenibilità...

Sanitari alti nel bagno: perché sceglierli?

Life for home Storie, persone e progetti da vivereSanitari alti nel bagno: perché sceglierli?  I sanitari sono fondamentali all’interno del bagno e vanno a caratterizzare per forma e comfort la stanza stessa. Parliamo dell’uso nel bagno di sanitari alti. I sanitari...